Missione Archeologica Italiana in Anatolia Centrale (MAIAC)

Il Team

La ricognizione e lo scavo sul sito di Uşaklı Höyük e nel territorio circostante è stato possibile grazie al lavoro e impegno degli archeologi e studenti delle Università di Firenze, Pisa, Istanbul (Koç), Ankara (Bilkent), Yozgat e Parigi (I Pantheon-Sorbonne); della Scuola Interateneo di Specializzazione in Beni Archeologici (Udine-Trieste-Venezia), della Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici della Sapienza, Università di Roma; dei topografi e geologi dell’Università di Siena; degli ittitologi dell’Università di Firenze; degli operai e dei ragazzi di Yozagt, Sorgun, Şahmuratlı e Taşlık Köy che hanno lavorato sul campo e ci hanno reso un formidabile aiuto nel risolvere i molti problemi di logistica e gestione che la spedizione ha dovuto affrontare nel corso degli anni.

Direzione:
Stefania Mazzoni, direttore
Anacleto D’Agostino, vicedirettore
Mustafa Kibaroğlu, vicedirettore
Valentina Orsi, assistente alla direzione

Archeologi e ricognitori:
Guido Della Lena Guidiccioni, studente (2008-2015)
Raffaele Ranieri, studente (2008-2010, 2012, 2013)
Vincenzo Ippolito, archeologo (2010-2013, 2015)
Silvana Rubanu, dottoranda (2010, 2012-2015)
Giuseppe Minunno, archeologo (2012-2016)
Melissa Ricetti, archeologo (2012-2015)
Margherita Dallai, dottoranda (2012-2015)
Federico Devoto, studente (2011-2014)
Chiara Spinazzi Lucchesi, specializzanda (2012-2014)
Clizia Murgia, studentessa (2012-2014)
Livio Warbinek, studente (2012-2014)
Murat Akar, archeologo (2008, 2010)
Francesca Simi, specializzanda (2012, 2013)
Marta Aquilano, dottoranda (2012, 2014)
Iolanda Cacozza, studentessa (2014-2016)
Caterina Fantoni, studentessa (2014, 2015)
Giuseppe Mancuso, studente (2012, 2013)
Alessandro Salotti, studente (2014-2016)
Tolga Han Arun, studente (2014-2016)
Else Bracale, studentessa (2013, 2014)
Martina Di Marcoberardino, studentessa (2008, 2011)
Dario Fossati, studente (2008, 2009)
Çiğdem Maner, archeologo (2013)
Nicola Barbagli, studente (2012)
Francesco Barsacchi, studente (2008)
Walter Bucci, studente (2009)
Margherita Carletti, studente (2015)
Diletta D’Andrea, studente (2013)
Ekin Demirci, studente (2008)
Margherita Forni, studente (2014)
Anne Laure Lardiere, studente (2015)
Federico Longo, studente (2009)
Giuseppe Marchese, chimico (2013)
Anete Mezmaca, studentessa (2015-2016)
Anna Maria Nardon, studentessa (2014)
Maria Francesca Pullia, studentessa (2013)
Sebastiano Soldi, archeologo (2008)
Adnan Güzel, studente (2014)
Kübra Yildirim, studente (2014)




Ali Yildirim, studente (2014)
Emre Çevik, studente (2014)
Fatih Güleç, studente (2014)
Ertuğrul Sözügeçer, studente (2014)
Ali Ataş, studente (2014)
Nasir Şen, studente (2014)
Yasemin Yurt, studente (2014)
Hümeyra Özkan, studente (2014)
Merve Ayaz, studente (2014)
Fatma Yikici, studente (2014)
Duygu Özkan, studente (2014)
Tolga Mehmet Aksay studente (2014, 2015).
Christopher Caletti, studente (2016)
Giacomo Casucci, studente (2016)
Giuliana Paradiso, studentessa (2016)
Stefano Spagni, specialista in archeometallurgia (2016)
Sabina Calderone, specializzanda (2016)

Ricerche geologiche e remote sensing:
Riccardo Salvini (2009-2010)
Alice Cartocci (2009-2010)
Maria Cristina Salvi (2009-2010)

Ittitologi:
Alfonso Archi
Franca Pecchioli
Giulia Torri
Carlo Corti

Topografia e prospezioni geofisiche:
Gabriella Carpentiero (geofisica 2008-2012)
Emanuele Mariotti (topografia e rilievo 2008, 2009)

Rilievo e grafica:
Gabriella Carpentiero (2008-2014)
Barbara Chiti (2008, 2009)
Raffaele Trojanis e Silvia Bernardoni (2015)
Francesco Leprai (2016)

Disegno:
Sergio Martelli (2008-2016)

Restauro:
Anna Maria Graziani (2013-2016)

Lavoro sul campo